FLASH2

Istanbul Jewely Show: 11 mila visitatori da 119 Paesi, un grande successo

23 ottobre 2018 Chiara Di Martino/preziosa magazione Foto: preziosa magazione

ISTANBUL - Si è chiuso con poco meno di 19mila ingressi l’Istanbul Jewelry Show di ottobre: la 47esima edizione della fiera, organizzata da UBM Rotaforte Uluslararasý Fuarcýlýk A.Þ., l’ufficio turco di UBM Asia, ha accolto le proposte di oltre 800 espositori e marchi.
Al numero complesso di visitatori si sono aggiunti 1.000 buyer partecipanti all’International Buyer Delegation Program (Programma di Delega Internazionale dei buyer): secondo gli organizzatori, l’incremento complessivo è stato del 22% rispetto all’edizione di ottobre 2017.
“Siamo più che felici di aver completato con successo la nostra mostra che fissa l’agenda di tutti i professionisti del settore e dell’industria globale della gioielleria – ha detto Þermin Cengiz, socio fondatore di UBM Rotaforte -. Per noi è motivo di orgoglio che, nonostante sia una mostra di 8 giorni divisa in due parti da 4 giorni ciascuna, l’Istanbul Jewelry Show abbia contribuito a creare circa l’80% delle esportazioni di gioielli del nostro paese. Consapevoli del fatto che ogni edizione è un importante gateway che apre la nostra industria della gioielleria al mondo e apporta contributi significativi alla nostra economia nazionale, abbiamo già iniziato a lavorare duramente per realizzare risultati ancora più significativi con le rassegne del 2019″. Intanto, sono state comunicate le date della prossima edizione, dal 21 al 24 marzo.
Rispetto alla mostra di ottobre 2017, fa sapere UBM Rotaforte, è stato registrato un aumento del 39% nel numero di visitatori stranieri e un aumento del 10% nel numero di visitatori locali. Il 49% dei visitatori proveniva dall’estero mentre il restante 51% proveniva dalla Turchia. Le proposte degli espositori si sono alternate nell’ambito di una vasta gamma di gruppi di prodotti e settori tra cui oro, gioielli, diamanti, pietre colorate, pietre preziose e semipreziose, perle, argento, accessori in argento e articoli per la casa in argento, montature in oro, raffineria, orologi, decorazioni per vetrine, macchinari e attrezzature, casseforti, software, logistica e gruppi di prodotti di illuminazione.
In questo contesto si è inserito il Programma internazionale di delega dei buyer, organizzato per individuare nuovi mercati di esportazione e preservare la quota di mercato del settore, in collaborazione con l’Associazione degli esportatori di minerali e metalli di Istanbul (IMMIB), l’Associazione degli esportatori di gioielli della Turchia (JTR) e UBM Rotaforte e sotto il coordinamento del Ministero delle dogane e del commercio della Repubblica turca: gli incontri di lavoro svolti durante l’esposizione con oltre 1.000 buyer professionisti provenienti da Europa, Medio Oriente, America, Nord Africa e Estremo Oriente.
Ampio spazio in fiera per il  Designer Market, organizzato ogni anno in collaborazione con UBM Rotaforte e la Jewelry Exporters’ Association (JTR), che ha riunito alla rassegna di ottobre designer esperti ed emergenti nella stessa piattaforma.