Zoom

Due concerti di musica turca, classica e jazz

19 giugno 2018 Ufficio Cultura e Informazioni turco Foto: Ufficio Cultura e Informazioni turco

ROMA - Giovedì 21 giugno 2018, la Turchia organizza un doppio concerto di musica turca - classica e jazz - nel prestigioso cortile del Tempio di Apollo in Piazza Campitelli 7 a Roma.
L’evento, a cura dell’Ambasciata della Repubblica di Turchia e dell’Ufficio Cultura e Informazioni di Turchia, si inserisce nella più ampia cornice della Festa della Musica di Roma 2018 promossa da Roma Capitale - Assessorato Crescita Culturale - Dipartimento Attività Culturali e aderisce alla Festa della Musica del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Società Italiana degli Autori ed Editori – AIPFM Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica (coordinamento nazionale). 
ore 19:30 - TURKISH PERCUSSIVE COLOURS DUO  Un viaggio tra i colori della musica, dalle note classiche ai suoni contemporanei, un’escursione da Chopin a Fazil Say.  Con Ruya Taner (pianoforte), Dinçer Özer (percussioni)
 Programma : Zeybek di Ulvi Cemal Erkin - Percussion Arr. D. Özer Rondò Capriccioso di Felix Mendelssohn Song di Nazim Hidayetoglu - Percussion Arr. D. Özer Clair de lune di Claude Debussy Fantasia-Improvviso di Fryderyk Chopin Kumru di Fazil Say Aman avci Musica Popolare Turca - Piano arr. R. Taner / Percussion Arr. D. Özer Canakkale Musica Popolare Turca - Piano arr. R. Taner / Percussion Arr. D. Özer Dances of Marosszek  di Zoltan Kodaly                     Piano Pieces Nr. 6  di Sayram Akdil - Percussion Arr. D. Özer
ore 21:30 - BOSPHORUS IN BLUE Il Bosforo come congiunzione di due mondi geografici e culturali. Melodie della tradizione e della contemporaneità turche reinterpretate con tinte jazz.  Con Yasemin Sannino (vocalist), Luca Ruggero Jacovella (pianoforte), Giovanni Lo Cascio (percussioni), Bruno Zoia (contrabbasso)
 Programma : Birdenbire di Andrea Guerra O sensin di Goran Bregovic e Sezen Aksu Dargin degilim di Fahir Atakoglu Lal di Fahir Atakoglu Ben annemi isterim di Sezen Aksu Yenilige dogru di Arto Tuncboyaciyan Istanbul di Fahir Atakoglu Develerle yasiyorum di Gaye Su Akyol Usulcana di Fazil Say su poesia di Cemal Sur

TURKISH PERCUSSIVE COLOURS DUO
Percussýve Colours Duo, composto da Ruya Taner al pianoforte e Dinçer Özer alle percussioni, è nato nel 2012. Il Duo è stato a lungo in tournée in Europa, esibendosi in importanti manifestazioni: London Steinway Hall, Portugal Sintra Festival, Alba Musica Festival, Portofino Classica, Festival della Sardegna, e ancora in Festival in Slovacchia, Macedonia, Bulgaria, Azerbaigian e recentemente in Tailandia e Brunei. Il programma del Duo include il più noto repertorio di pianoforte ma anche i compositori turchi moderni e popolari. Gli impegni di quest’anno toccano non solo l’Italia, ma anche Scozia, Francia e Malta.
 
RUYA TANER - Artista Steinway, è riconosciuta come uno dei più importanti pianisti per concerti della nuova generazione della Turchia ed è originaria della Repubblica Turca di Cipro Nord. Dopo la sua formazione musicale con il padre, ha studiato con Mithat Fenmen e Tulga Cetiz al Conservatorio Statale di Ankara. All'età di 11 anni ha ricevuto una borsa di studio a Londra. Ha ottenuto l'AGSM alla Guildhall School of Music and Drama, dove ha studiato con Joan Havill. Dal suo debutto londinese alla Wigmore Hall, ha fatto tournée in quasi 75 paesi, sviluppando la sua carriera concertistica e promuovendo sia la Turchia che Cipro Nord come artista di stato. I suoi CD includono registrazioni live dalla Wigmore Hall con l'etichetta Recbysaatchi e Sweet Waters of Europe EMI AK Muzik Turkey.
 
DINÇER ÖZER - Ha iniziato la sua formazione musicale con il padre Erdem Özer, dopo di che ha continuato ad approfondire i suoi studi musicali presso il Conservatorio Statale di Ankara con Muzaffer Erberik e Hasim Yedican. Dopo essersi diplomato con successo nel Dipartimento Percussioni, ha ottenuto un posto alla Presidential Symphony Orchestra. Özer è stato premiato al "Mediterranean Youth Orchestra" (Francia), ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento all'estero tra cui quello con il famoso percussionista Sylvic Gualdo (Francia), con il musicista jazz Stuart Saunders Smith, con Dannis Kain per la musica sinfonica e con Kenneith Anoff per il rock (Usa). È stato molto acclamato dalla stampa americana. Ha vinto il primo premio per una borsa di studio del governo svizzero per studiare a Ginevra le percussioni di Baget con Yves Bruestaux, le percussioni di Mallet con William Blanc e le percussioni latine con John Mayer. Oltre al suo ruolo presso la Presidential Symphony Orchestra di Ankara, Özer continua anche a dare esibizioni soliste con la Swiss Roman Orchestra, l’International Geneva Percussion Group e lavora a progetti di registrazione di CD e TV in Turchia e all'estero. Promuove inoltre i giovani talenti e organizza un festival di percussioni che giunge alla sua 12ma edizione l'anno prossimo e che è stato premiato con "The Best Activity" dal Ministero della Famiglia e delle Politiche Sociali.
____________________________

AMBASCIATA DI TURCHIA - UFFICIO CULTURA E INFORMAZIONI Piazza della Repubblica 55/56, 00185 ROMA Tel. 06.4871190 - 06.4871393 - Fax 06.4882425 - turchia@turchia.it - www.turchia.it

 
      
 
La cantante italo-turca Yasemin Sannino e il pianista compositore Luca Ruggero Jacovella si sono esibiti insieme in numerosi importanti concerti, tra i quali: International Istanbul Film Festival 2007, Torre di Galata per Istanbul - Città della Cultura 2010, Eskisehir International Festival, Consolato Italiano di Izmir, Gaziantep City Theater, Altare dell’Ara Pacis di Roma … Lunga è la loro reciproca collaborazione con il contrabbassista Bruno Zoia, musicista molto attivo nelle musiche mediterranee. Completa la formazione il compositore, batterista e percussionista Giovanni Lo Cascio, che ha lavorato per il cinema, il teatro, la TV e la radio e che insegna Musica per il Cinema alla Rome University of Fine Arts.
 
YASEMIN SANNINO - Nata ad Istanbul ha iniziato gli studi di pianoforte a 8 anni e successivamente intrapreso gli studi di canto classico con Giuliana Valente e jazz con Mariapia De Vito, laureandosi nel contempo in Chimica Pura all’Universita  di Roma La Sapienza”. Voce solista di numerose colonne sonore italiane e estere, ha collaborato coi maggiori compositori della scena italiana. Nel 2009 ha lavorato con la Royal Philharmonic Orchestra al progetto discografico “Alma Mater”(Geffen RecordsUniversal Musics) candidato al prestigioso “Classical Brit Awards” 2010. Nel 2011 e  stata interprete di alcuni brani nel CD “Tu es Christus” (SONY) in onore della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, insieme a Placido Domingo e Andrea Bocelli. Come cantante e  particolarmente nota per aver interpretato il brano turco Birdenbire della colonna sonora del film “Le fate ignoranti” del connazionale Ferzan Ozpetek . Nel 2016 partecipa come interprete e autrice di alcuni brani al progetto “Soundcity. Suoni dalle citta  di frontiera” di Stefano Saletti & Banda Ikona, finalista delle Targhe Tenco 2016. Nel 2017 e  una della protagoniste insieme a Renato Carpentieri e Lucia Mascino del film “Babylon Sisters” di G. Roccati, collaborando anche alla colonna sonora come compositrice di due brani in turco. Dal 2012 e  stata la protagonista delle serie televisive turche “Sevdaluk” (2014), “Merhaba Hayat” (2012) e “Mehmet bir Cihan Fatihi” (2018).
 
LUCA RUGGERO JACOVELLA - Laureato al Conservatorio di Santa Cecilia in Discipline interpretative delle musiche improvvisate e audiotattili, e precedentemente in Pianoforte classico e Musica Jazz, si è successivamente perfezionato alla London Royal Academy of Music e con celebri maestri. Ha compiuto inoltre il corso post-lauream presso l'Università Tor Vergata in Musica, ed è iscritto dal 2000 all'Albo dei Consulenti Tecnici in Musica per il Tribunale di Roma. Ha tenuto concerti in Giappone, Corea, Francia, Germania, Giordania, U.S.A., Turchia, Messico, Tailandia, Canada, Romania, Singapore, etc. e presso importanti istituzioni italiane. Ha inciso due CD a proprio nome, "Film Favorites" col trombettista Cicci Santucci, e "The Heart of Europe" ospitando lo storico musicista Tony Scott. Nello stesso lavoro discografico ha partecipato anche Yasemin Sannino.
 
 
Festa della Musica di Roma 2018 www.festadellamusicaroma.it  #festadellamusicaroma #fdm2018 La comunicazione è a cura di Zetema Progetto Cultur