Flash

Coprifuoco nel sud-est anatolico

martedì 14 febbraio 2018 Askanews Afp

DIYARBAKIR - Le autorità turche hanno imposto oggi il coprifuoco in 176 villaggi e frazioni della provincia a maggioranza curda di Diyarbakir, nel sud-est del Paese per fermare le violenze che si susseguono nella zona tra forze dell’ordine e militanti del Pkk.
“E’ stato imposto un coprifuoco a partire da mercoledì 14 febbraio alle 8:00 (le 6:00 in Italia) fino a nuovo ordine” nelle località situate nei distretti di Silvan, Kulp, Lice e Hazro, ha dichiarato il governatorato di Diyarbakir in un comunicato in cui si sottolinea che la misura ha l’obiettivo di consentire alle forze di sicurezza “di neutralizzare” gli affiliati al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk).

(