Attualità

PRONTi A collaborare

mercoledì 26 ottobre 2018 Agenzia Nova Foto: Diplomasimuhabirhaber

ANKARA - "La Turchia è pronta a lavorare con il nuovo Governo iracheno sui temi della pace, della sicurezza e della stabilità in Iraq e la sua ricostruzione", ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri, Hami Aksoy secondo quanto riporta l’agenzia di stampa turca “Anadolu”.
"Desideriamo che il nuovo Governo adotti misure per soddisfare le aspettative del popolo iracheno, che ha vissuto tormenti e difficoltà negli ultimi anni", ha detto Aksoy. Lo scorso, 24 ottobre, la Camera dei rappresentanti dell'Iraq ha votato la fiducia a 14 membri del nuovo Governo guidato da Adel Abdul Mahdi, che ha assunto così l'incarico di primo ministro, rinviando al 6 novembre prossimo il voto sui restanti otto ministri.
Ieri si è tenuta a Baghdad la cerimonia del passaggio di consegne tra il premier uscente Haider al Abadi e il nuovo Primo Ministro Abdul Mahdi. Secondo quanto dichiarato da Mahdi al termine del passaggio di consegne da parte di Abadi, il nuovo Governo terrà la sua prima riunione già nel corso della giornata. Abdul Mahdi ha dichiarato che il nuovo Esecutivo realizzerà il suo programma, soddisferà le richieste del popolo iracheno, dando il via ad una “nuova fase” per il paese in tutti i settori. "Ci sono molti problemi che dovremo affrontare, tra cui la fornitura di servizi e la lotta alla corruzione", ha affermato Abdul Mahdi. Da parte sua, il premier uscente Haider al Abadi ha auspicato al suo successore di riuscire a portare avanti il programma di Governo.