Sport

SETTEBELLO IN SCIOLTEZZA ITALIA-TURCHIA 14-4

TURCHIA
_________
PALLANUOTO  Settebello in scioltezza. Italia-Turchia 14-4

Mercoledì, Novembre 18, 2015
ROMA - Gianluca Bruno/OA Sport
Foto - OA Sport/Deepbluemedia
_____________________________________________________________
Una buona Italia vince nella seconda giornata del World Lea-
gue al Foro Italico a Roma. L'avversario ad un livello piuttosto...

_____________________________________________________________    Settebello in scioltezza sulla Turchia
Una buona Italia vince nella seconda giornata della World League di pallanuoto 2016 con la Turchia per 14-4 al Foro Italico di Roma. Interessante la prova degli Azzurri, anche se bisogna andare a vedere soprattutto il valore dell’avversario, di livello davvero basso.
Sandro Campagna ha gestito i suoi uomini, lasciando in tribuna giocatori del calibro di Pietro Figlioli o Alex Giorgetti. Protagonisti soprattutto i giocatori recchelini: tre reti per Andrea Fondelli e Michael Bodegas, italo-francese, particolarmente emozionato nel momento del minuto di silenzio per le vittime di Parigi. Italia attesa alla prova del nove tra due settimane in casa della Croazia, lì si vedrà le possibilità di qualificazione alle Finals e il valore della squadra in vista dell’Europeo di Belgrado.
L’Italia crea moltissimo nel primo quarto, ma riesce a concretizzare molto poco, anche grazie ai miracoli del portiere turco Sezer. A sbloccare il risultato sono i due attesissimi “nuovi arrivi” di questa stagione: prima segna Christian Presciutti, poi Michael Bodegas. Il secondo quarto è uno show azzurro (e soprattutto recchelino): segnano due volte Fondelli, Aicardi, Bodegas e ancora una volta Presciutti, a stabilire le distanze, mentre in difesa non ci sono davvero problemi per Tempesti e compagni. Si blocca anche il mancino Valentino Gallo nella ripresa, su rigore. Dopo la tripletta di Fondelli arriva la prima rete turca, con Beskardesler in superiorità numerica. L’Italia non abbassa la tensione e segna ancora con Bodegas e Di Fulvio. Sul finale arriva ancora la rete turca con Aksentijevic. Nel quarto quarto arriva anche la prima rete in azzurro di Jacopo Alesiani, attaccante del Savona, alla seconda partita con il Settebello. Biyik e Aksentijevic siglano altre due reti per gli ospiti, prima della chiusura azzurra con Aicardi e Di Fulvio.

Italy: Tempesti 0, F. Di Fulvio 2, Esposito 0, Alesiani 1, Renzuto Iodice 0, Fondelli 3, Giacoppo 0, Gallo 1, C. Presciutti 2, Bodegas 3, Aicardi 2, Baraldi 0, Del Lungo 0. All. Campagna Alessandro
Turkey: Sezer 0, Gozusulu 0, Ozbakis 0, Agkurt 0, Sutalo 0, Gulenc 0, Biyik 1, Ozbek 0, Yilmaz 0, Sonmez 0, Beskardesler 1, Aksentijevic 2, Sen 0. All. Olcaytu Mehemet Alp
Arbitri: Miskovic (srb), Vanhems (fra)

Note
Parziali: 2-0 5-0 4-2 3-2 Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime degli attentati di Parigi. Usciti per limite di falli Gulenc e Yilmaz (T) nel terzo e Presciutti (I) nel quarto tempo. Sostituzione dei portieri nel terzo tempo: Del Lungo al posto di Tempesti e Sen al posto di Sezer. Superiorità numeriche: Italia 2/10 + 1 rigore e Turchia 1/4 + 1 rigore . Spettatori 1500 circa. Delegato FINA Ibern