Sport

Gli europeri 2024 alla Germania. Battuta la Turchia

mercoledì 28 settembre 2018 Il Fatto quotidiano Foto: Uefa

ROMA - Sarà la Germania a ospitare gli Europei di calcio del 2024. Ad annunciare la decisione il presidente Uefa, Aleksander Ceferin. Il Paese di Angela Merkel, che ha vinto la concorrenza della Turchia, ospiterà le 51 partite del torneo in dieci stadi, tra cui l’Allianz Arena di Monaco e l’Olympiastadion di Berlino, per una capienza totale di 2,78 milioni di persone.
L’ultima grande competizione calcistica organizzata dai tedeschi è stata il Mondiale 2006, vinto dall’Italia. È la prima volta che gli Europei di calcio si giocano nella Germania unificata: la Germania ovest li aveva ospitati nel 1988.
A sfavore della candidatura turca hanno pesato le criticità del governo rispetto alla tutela dei diritti umani e le grandi distanze tra gli impianti in assenza di aeroporti attrezzati. Gli Europei del 2024 saranno preceduti dall’edizione “itinerante” del 2020, che sarà ospitata da 12 diverse città europee in occasione del sessantesimo anniversario della prima edizione.
La decisione è stata comunicata proprio nelle ore in cui il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, si trova a Berlino per una delicata visita di Stato. Il leader turco, alle prese con una pesante crisi finanziaria, aveva dichiarato di aspettarsi una “valutazione giusta e oggettiva” da parte dell’Uefa. “Penso che a un Paese pazzo del calcio come la Turchia, che soddisfa tutti i criteri per ospitare l’evento, andrebbe data questa opportunità“, aveva detto Erdogan.